TORINO SIULP NEWS

siulp_logo_piccolo.jpg

BRAVOPENSIERO DEL 26 SETTEMBRE 2022

 

siulp_logo_piccolo.jpg

BRAVOPENSIERO DEL 19 SETTEMBRE 2022

 

siulp_logo_piccolo.jpg

CONFERENZA STAMPA 17 SETTEMBRE 2022

 

siulp_logo_piccolo.jpg

BRAVOPENSIERO DEL 23 AGOSTO 2022

 

siulp_logo_piccolo.jpg

IL MIRAGGIO DELLA LIQUIDAZIONE E DELLA QUANTIFICAZIONE

 

siulp_logo_piccolo.jpg

VIOLENTI SCONTRI SAN DIDERO: DICHIARAZIONI E SERVIZIO TG4

 

siulp_logo_piccolo.jpg

FESTIVAL DELL'ALTA VELOCITA': PRETESTO PER LA VIOLENZA NO TAV

 

siulp_logo_piccolo.jpg

DERATTIZZAZIONE CANTIERE TAV SAN DIDERO

 
Festival dell'Alta Felicità: pretesto per le violenze No Tav Stampa E-mail
Scritto da Segreteria Provinciale Torino   
Active Image
SEGRETERIA PROVINCIALE

COMUNICATO STAMPA

Dichiarazione del Segretario Generale del SIULP di Torino Eugenio BRAVO

Il Festival dell'Alta Felicità: un bel pretesto per dare sfogo alla violenza dei NO TAV e lanciare pietre, bombe carta, liquidi infiammabili, masserizie contro le Forze dell'Ordine a San Didero

Una guerriglia annunciata e al momento si contano almeno 12 feriti tra le forze dell'ordine.

Un "plauso" al Sindaco di Torino per la sua disarmante inadeguatezza grazie alla quale attraverso il sito del comune di Torino qualcuno ha pensato bene di annunciare l'iniziativa degli antagonisti NO TAV, promotori ed organizzatori del Festival. Un Festival che vede da anni cantanti esibirsi a favore di iniziative di gruppi antagonisti, autori di scellerati e devastanti scontri.

Finché le Istituzioni non si dissoceranno in modo chiaro e inequivocabile nei confronti di queste frange estremiste, la violenza continuerà a farla da padrona e le forze dell'ordine continueranno a mietere feriti per la difesa della TAV.

Non è sufficiente manifestare il proprio sdegno verso gli scontri alimentati da questi antagonisti, ormai arcinoti a tutti, se poi alle parole non seguono fatti concreti che dimostrino intransigenza e impongano una volta per tutte la chiusura dei Centri dove si tramano questi atti contro lo Stato e le forze dell'ordine.

La questione climatica è troppo importante e delicata per essere mortificata da soggetti il cui unico scopo e ordire azioni violente di guerriglia contro chi rappresenta lo Stato.

Grande solidarietà alle forze dell'ordine i quali con l'alta professionalità che li

contraddistingue si oppongono a rischio della loro incolumità a questi professionisti del disordine.

Il SIULP non intende continuare passivamente a vedere i suoi lavoratori trattati come meri bersagli dell'odio di questi criminali. La risposta deve essere ferma.

Da anni i campeggi e i presidi, che sono le basi operative per attività di carattere eversivo andavano rimossi e vietati, ma nulla viene fatto in modo definitivo.

Torino 30 luglio 2022

 
< Prec.   Pros. >
reale_mutua_banner_300x200.jpg
convenzione_unimercatorum_siulp_2021.jpg

contattaci.jpg

facebook.png
youtube.png

Torino Notizie

Città di Torino

Statistiche di accesso

da martedì 15 maggio 2012: Contatore utenti connessi
da venerdi 4 dicembre 2015:
Utenti connessi