TORINO SIULP NEWS

siulp_logo_piccolo.jpg

RINGRAZIAMENTO REGIONE PIEMONTE

 

siulp_logo_piccolo.jpg

PRESIDIO FIPI 24 OTTOBRE 2020

 

siulp_logo_piccolo.jpg

OMESSA RICARICA DEL TICKET

 

siulp_logo_piccolo.jpg

INCONTRO CON ASSESSORE ALLA SICUREZZA REGIONE PIEMONTE

 

siulp_logo_piccolo.jpg

CHIAREZZA SU ESENZIONE TICKET SANITARIO

 

siulp_logo_piccolo.jpg

INTERVISTA SIG. QUESTORE  DI TORINO - COMUNICATO STAMPA

 

siulp_logo_piccolo.jpg

MISCELA ESPLOSIVA PER IN NOSTRO PAESE - COMUNICATO STAMPA

 

siulp_logo_piccolo.jpg

IMPROCRASTINABILE L'AUMENTO DEL PERSONALE POLIZIA A TORINO - COMUNICATO STAMPA

 
Dpi e Op per i poliziotti Stampa E-mail
Scritto da Segreteria Provinciale Torino   
siulp_logo_nuovo.jpgDocumento del Segretario Generale Provinciale
Eugenio A. BRAVO

DPI E OP PER I POLIZIOTTI

Egregio Signor Questore,

il tempo delle mezze misure è finito. La gravissima situazione in cui sta vivendo il nostro Paese e Torino in particolare a causa del tragico coronavirus richiede attenzione, sacrificio, senso di responsabilità da parte di tutti. 

I poliziotti delle volanti, dell'RPC, del Reparto Mobile, della polizia info-investigativa, delle specialità tutte, devono essere messi in condizioni di espletare il loro delicatissimo lavoro in modo efficiente ed efficace. La necessità dei DPI si accompagna all'esigenza di fornire un servizio più inerente all'individuazioni di quei comportamenti scorretti e che agevolano il contagio tra i cittadini, tralasciando in questo momento i servizi straordinari di mera identificazione e controllo se non rispondenti ad impellenti necessità giudiziarie o di O.P..

Tutti dobbiamo e vogliamo adempiere al  nostro dovere senza risparmiarci e senza escamotage. Siamo troppo orgogliosi del nostro lavoro per non comprenderne la particolare rilevanza sociale in questo difficile momento. 

Garantire l'impegno per la nostra mission che abbiamo volontariamente scelto e ci contraddistingue dagli altri lavoratori, non elude la necessità di  razionalizzare l'impiego dei settori operativi, predisponendoli  per contenere il contagio che è sicuramente la priorità in assoluto. 

In virtù dell'immane spirito di sacrificio dei nostri colleghi, con assoluta chiarezza e convinzione  Le chiedo di riconoscere a questi operatori la giusta indennità di O.P., come già sta avvenendo in altre province d'Italia.

La Sua sensibilità e la Sua comprensione siamo certi non verranno meno in un momento così tristemente epocale.

Torino, 11 marzo 2020

 
Pros. >
reale_mutua_banner_300x200.jpg
auto_giannini.png
universit_rid.jpeg

contattaci.jpg

facebook.png
youtube.png

Torino Notizie

Città di Torino