TORINO SIULP NEWS

siulp_logo_piccolo.jpg

DINIEGO SOLIDARIETA' VERSO FDO A SETTIMO TORINESE

 

siulp_logo_piccolo.jpg

LA CRITICITA' DEI NUOVI DISTINTIVI DI QUALIFICA

 

siulp_logo_piccolo.jpg

ASSEMBLEA GENERALE SIULP - 22 MAGGIO 2019

 

siulp_logo_piccolo.jpg

PER LA SICUREZZA E LA SALUTE DEI CITTADINI PIEMONTESI - CONFERENZA STAMPA CONGIUNTA

 

siulp_logo_piccolo.jpg

ASSOLUZIONE ESPONENTI ANTAGONISTI - COMUNICATO STAMPA

 

siulp_logo_piccolo.jpg

NUOVA OCCUPAZIONE DA PARTE DI ANTAGONISTI - COMUNICATO STAMPA

 

siulp_logo_piccolo.jpg

ENNESIMA VIOLENZA SESSUALE - COMUNICATO STAMPA

 

siulp_logo_piccolo.jpg

DICHIARAZIONE SUL TASER - COMUNICATO STAMPA

 
I minuti del digiuno 2 Stampa E-mail
Scritto da Segreteria Provinciale Torino   
siulp_logo_nuovo.jpgDocumento del Segretario Generale Provinciale
Eugenio A. BRAVO

Al Signor Direttore Centrale UCT - ROMA
All' Ufficio Relazioni Sindacali - ROMA
Al Segretario Generale Nazionale SIULP - ROMA
e p.c.
Al Sig. Questore - TORINO
Al Signor Dirigente il V Reparto Mobile - TORINO

Si fa riferimento alla nota 555/39/90/A/005546 del 21 dicembre u.s. con la quale l'Ufficio per le Relazioni Sindacali risponde alla nota del 26 novembre (visibile qui: http://www.torinosiulp.it/index.php?option=com_content&task=view&id=2750&Itemid=1) del Segretario Generale Provinciale del SIULP di Torino.

Si ribadisce, se mai ce ne fosse necessità, che nessuno rilievo è stato mosso da parte di questa O.S. circa l'orario di chiusura della mensa del Reparto Mobile di Torino e che, appare condivisibile, la necessità di prevedere per la ditta appaltatrice, il tempo per adempiere agli obblighi contrattuali tra il I° e II° ordinario.

La questione sollevata dal Siulp rientrava nella sfera del "buon senso", soprattutto di chi ha l'onere e l'onore di decidere sulla gestione del personale in generale; della gestione della mena di servizio in particolare.

Impedire con un atto di diniego inderogabile la possibilità a quattro (non due) appartenenti alla Polizia di Stato di consumare il I° ordinario in quanto in ritardo di 2 minuti (non 10) rispetto all'orario di chiusura della mensa, per quanto formalmente ineccepibile, appare sostanzialmente incomprensibile, se non si vuole infierire sotto l'aspetto dell'opportunità.

Nonostante i contenitori dei cibi fossero ancora sulla linea di distribuzione e con alcuni piatti già riempiti per i 4 ritardatari, perturbatori dell'ordinato orario della mensa, il diniego, di fatto, oltre a lasciare digiuni i colleghi comportava una diversa destinazione dei cibi che intraprendevano la strada dell'immondizia, se non quella dell'utile di bassa corte (animali da cortile).

Se poi ci soffermassimo un istante sul pressante diniego della precedente dirigenza del Reparto Mobile, tutta protesa ad impedire di compensare i mancati pasti dei colleghi del Reparto con i ticket, con il pretesto di garantire l'indispensabile pasto necessario al recupero psico-fisico, anche attraverso discutibili panini, il paradosso con cui taluno si diletta alle spalle del personale e fin troppo evidente e imbarazzante.

L'obiettivo di questa O.S. non è la pseudo soddisfazione di dimostrare di aver ragione di quanto sottende ai fatti accaduti. Ciò che preme al SIULP e sottolineare come nella Polizia di Stato del 2016, dopo oltre trent'anni di riforme e processi democratici di cambiamento, quanto segnalato da questa O.S. non passi

"in cavalleria" ma possa umilmente suggerire a chi ha il potere di formare la nuova dirigenza, l'autentico significato morale ed educativo del contendere.

Cordiali saluti e con l'occasione un sincero Augurio di Buone festività.

Torino, 24 dicembre 2015

 
Pros. >
auto_giannini.png

contattaci.jpg

facebook.png
youtube.png

Torino Notizie

Città di Torino

Statistiche di accesso

da martedì 15 maggio 2012: Contatore utenti connessi
da venerdi 4 dicembre 2015:
Utenti connessi