TORINO SIULP NEWS

siulp_logo_piccolo.jpg

DINIEGO SOLIDARIETA' VERSO FDO A SETTIMO TORINESE

 

siulp_logo_piccolo.jpg

LA CRITICITA' DEI NUOVI DISTINTIVI DI QUALIFICA

 

siulp_logo_piccolo.jpg

ASSEMBLEA GENERALE SIULP - 22 MAGGIO 2019

 

siulp_logo_piccolo.jpg

PER LA SICUREZZA E LA SALUTE DEI CITTADINI PIEMONTESI - CONFERENZA STAMPA CONGIUNTA

 

siulp_logo_piccolo.jpg

ASSOLUZIONE ESPONENTI ANTAGONISTI - COMUNICATO STAMPA

 

siulp_logo_piccolo.jpg

NUOVA OCCUPAZIONE DA PARTE DI ANTAGONISTI - COMUNICATO STAMPA

 

siulp_logo_piccolo.jpg

ENNESIMA VIOLENZA SESSUALE - COMUNICATO STAMPA

 

siulp_logo_piccolo.jpg

DICHIARAZIONE SUL TASER - COMUNICATO STAMPA

 
La resa dello Stato??? No comment.. Stampa E-mail
Scritto da Segreteria Provinciale Torino   
Active Image
SEGRETERIA PROVINCIALE
 

IL SEGUENTE RACCONTO (CHE ABBIAMO RICEVUTO) E' PIU' CHE ESPLICITO

Lettera inviata al Segretario del SIULP di Torino

"Tra la mattina ed il pomeriggio del 10 luglio, cinque Squadre del V Reparto Mobile ed altre di altri Reparti, quindi un consistente numero di operatori (circa un centinaio), venivano impiegate presso il confine del Monginevro, in quanto dovevano giungere molte autovetture dalla Francia, le quali avevano a bordo soggetti antagonisti diretti a Chiomonte per partecipare ad una manifestazione il giorno seguente.

Sul posto in effetti sopraggiungevano fra le 50 e le 60 auto, le quali, alla vista della Forza ingente impiegata, si fermavano lungo la carreggiata, interrompendo la marcia.

A seguito di una intensa trattativa avvenuta fra esponenti di quest'area antagonista e Funzionari di Polizia, questi individui ottenevano di poter transitare tranquillamente; unico vincolo da parte loro, passare in quattro veicoli per volta e fare identificare il conducente di ogni mezzo, mentre i trasportati non solo non venivano identificati, ma durante il tragitto si calavano sul volto cappucci o cappellini ed occhiali da sole.

Questa situazione veniva ripresa dalla Scientifica presente (quale utilità avrà riprendere individui travisati??), inoltre nessun soggetto nè automezzo, sempre grazie a questi accordi, veniva controllato: bauli chiusi e portiere sigillate, al punto che quando alcuni colleghi del Reparto Mobile tentavano di aprirle, venivano bacchettati dai rappresentanti degli antagonisti ed anche ripresi dai Funzionari.

Tutti gli antagonisti, terminato il loro transito, si allontanavano insultando il personale di Polizia presente, tranquilli di poter partecipare il giorno seguente alla manifestazione.

Si fa presente che la Forza in campo era ingente, tanto da poter controllare tutte le auto in sicurezza. Inoltre si sottolinea che il 28 Giugno, data dell'ultima manifestazione violenta in Valle, una decina di colleghi erano stati feriti da ordigni (bombe carta e artifizi pirotecnici) lanciati ad altezza uomo... ordigni che i NO TAV di oltralpe avrebbero potuto trasportare all'interno delle loro auto le quali, a seguito di accordi inspiegabili, non sono state controllate.

Tutto ciò, Segretario, è per noi incomprensibile. Possiamo solo aggiungere che i colleghi si sentono disarmati, demotivati ed inermi... Quando poi, ironia della sorte, sono gli stessi che il giorno dopo si potrebbero trovare proprio ad affrontare a Chiomonte i pacifici NoTaV armati di tutto punto.

Ma in ogni caso, quali siano i colleghi, che si corra qualche rischio di troppo è più che evidente."

--------- Fine della Lettera ---------

ABBIAMO CERCATO DI CAPIRE LE RAGIONI CHE HANNO INDOTTO A PROCEDERE IN QUESTO MODO. UNA IMPRECISA INFORMAZIONE DI BASE RELATIVA AL NUMERO DEGLI ANTAGONISTI IN TRANSITO NON HA AIUTATO UNA SITUAZIONE GIA' GRAVE E DELICATISSIMA CHE, OLTRE AD INCIDERE NEGATIVAMENTE SULL'ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO, HA COMPORTATO UNA SCELTA DISCUTIBILE E NECESSARIAMENTE IMPROVVISATA.

PER IL SIULP, QUANTO ACCADUTO, RESTA INTOLLERABILE.

Torino, 12 luglio 2015

 
< Prec.   Pros. >
auto_giannini.png

contattaci.jpg

facebook.png
youtube.png

Torino Notizie

Città di Torino

Statistiche di accesso

da martedì 15 maggio 2012: Contatore utenti connessi
da venerdi 4 dicembre 2015:
Utenti connessi