TORINO SIULP NEWS

siulp_logo_piccolo.jpg

ASCOLTATECI!!! - COMUNICATO CONGIUNTO SIULP/SAP

 

siulp_logo_piccolo.jpg

LA QUESTIONE UPGSP E IL CONTROLLO DEL TERRITORIO

 

siulp_logo_piccolo.jpg

CERCASI POLIGONO DI TIRO PER LA POLIZIA DI STATO

 

siulp_logo_piccolo.jpg

DINIEGO SOLIDARIETA' VERSO FDO A SETTIMO TORINESE

 

siulp_logo_piccolo.jpg

LA CRITICITA' DEI NUOVI DISTINTIVI DI QUALIFICA

 

siulp_logo_piccolo.jpg

ASSEMBLEA GENERALE SIULP - 22 MAGGIO 2019

 

siulp_logo_piccolo.jpg

PER LA SICUREZZA E LA SALUTE DEI CITTADINI PIEMONTESI - CONFERENZA STAMPA CONGIUNTA

 

siulp_logo_piccolo.jpg

ASSOLUZIONE ESPONENTI ANTAGONISTI - COMUNICATO STAMPA

 
Benessere del personale, bar – spaccio, distributori automatici Stampa E-mail
Scritto da Segreteria Provinciale Torino   
siulp_logo_nuovo.jpgDocumento del Segretario Generale Provinciale
Eugenio A. BRAVO

Egregio Signor Questore,

conosciamo la Sua sensibilità per il benessere del personale ed è perciò che ci rivolgiamo a Lei, per risolvere o almeno mitigare il disagio conseguente alla chiusura del bar - spaccio della Questura, in un periodo come quello estivo dove è fisiologico per il personale allentare la morsa della calura con qualche bevanda fresca. Sarebbe superfluo ricordare che un breve stacco per la pausa caffè o altro giova anche alla resa ed all'efficienza lavorativa del personale.

Venuti meno i presupposti per il prosieguo della collaborazione con la società che aveva in gestione il bar - spaccio della Questura, Le chiediamo di disporre di individuare, quanto prima, un'altra società che risponda ai requisiti richiesti e necessari. Nelle more, Le chiediamo inoltre di implementare in Questura il numero di distributori automatici per lo spaccio di bevande, gelati, sandwich, snack; al riguardo ci risulterebbe che la società che gestiva il bar forniva anche i distributori automatici e che pertanto a breve anche quest'ultimi verranno ritirati.

Probabilmente la presente è superflua perché chi per Lei avrà già individuato un'altra società che possa prestare ed implementare il servizio di distribuzione automatica di vivande richiesto.

Sarebbe certamente non tollerabile, di punto in bianco, eliminare tutti i punti ristoro/benessere dalla Questura e non solo per il personale, ma anche per i visitatori.

Siamo fiduciosi che, se non già individuate altre società in grado di fornire il servizio menzionato, queste lo siano a brevissimo, per non aggravare ulteriormente il disagio conseguente alla chiusura del bar-spaccio; invero il personale si vedrebbe costretto a continui entra-esci dalla Questura alla ricerca di una bevanda fresca o di un panino ed i visitatori avrebbero la sensazione di far ingresso in una realtà avulsa dalla città metropolitana di appartenenza.

Certi di un Suo interessamento con l'occasione Le invio cordiali saluti.

Torino, 08 luglio 2015

 
< Prec.   Pros. >
auto_giannini.png

contattaci.jpg

facebook.png
youtube.png

Torino Notizie

Città di Torino

Statistiche di accesso

da martedì 15 maggio 2012: Contatore utenti connessi
da venerdi 4 dicembre 2015:
Utenti connessi