UN PASSO IMPORTANTE VERSO IL RISPETTO DELLE REGOLE E DELLA TRASPARENZA Stampa E-mail
Scritto da Segreteria Provinciale Torino   
Active Image
SEGRETERIA PROVINCIALE

Dopo i forti e gravosi interventi fatti dal SIULP, anche a seguito di acquisizione atti di alcuni Uffici della Questura e dai quali questa OS aveva riscontrato anomalie e gravi incongruenze con violazioni all'ANQ, l'allegata circolare a firma del Signor Questore va nella direzione giusta. Come va nella direzione giusta l'aggiornamento professionale che sarà tenuto dal Vicario del Questore, relativamente all'applicazione dell'ANQ a cui, ci sentiamo di suggerire, dovrebbero partecipare alcuni Dirigenti d'Ufficio. 

Finalmente vengono sottolineate puntualmente il rispetto di molte delle questioni sollevate dal SIULP che una Amministrazione, che pretende spesso dai colleghi il rispetto delle regole, non può non conoscere ed applicare.

Un primo segnale, che rappresenta una rottura con un passato gestionale che il SIULP vuole superare, ma non dimenticare, perché troppe cose e situazioni "strane/ambigue" non abbiano più a ripetersi o persistere in altre forme o modi. Non devono persistere le situazioni e non deve persistere l'irresponsabilità di chi ha deliberatamente agito in modo, eufemisticamente, "Discutibile". 

Il nostro impegno per la trasparenza continuerà senza sosta e limiti perché, dopo tutto quello che è accaduto, successo e riscontrato, nessuno possa illudersi di continuare a fare e disfare come meglio crede e senza curarsi delle regole.

L'attenzione del SIULP non diminuirà, pur nella convinzione che se il Buon giorno si vede dal mattino... siamo fiduciosi. 

Ai colleghi va il nostro ringraziamento, per aver sostenuto il SIULP in questa campagna di Trasparenza e affinché le regole valgano per tutti.

Torino, 5 febbraio 2015
 
< Prec.   Pros. >
reale_mutua_banner_300x200.jpg
convenzione_unimercatorum_siulp_2021.jpg

contattaci.jpg

facebook.png
youtube.png

Statistiche di accesso

da martedì 15 maggio 2012: Contatore utenti connessi
da venerdi 4 dicembre 2015:
Utenti connessi