TORINO SIULP NEWS

siulp_logo_piccolo.jpg

INDENNITA' DI OP NEI SERVIZI ANTI COVID19

 

siulp_logo_piccolo.jpg

RISPOSTA AL DR. CIPRIANI

 

siulp_logo_piccolo.jpg

RICHIESTA URGENTE MODIFICA ACCORDI DECENTRATI

 

siulp_logo_piccolo.jpg

COMMISSARIATO SAN PAOLO - CAMERE FERMATI

 

siulp_logo_piccolo.jpg

MANCATO E RITARDO ACCREDITO DEI BUONI PASTO

 

siulp_logo_piccolo.jpg

RINGRAZIAMENTO REGIONE PIEMONTE

 

siulp_logo_piccolo.jpg

PRESIDIO FIPI 24 OTTOBRE 2020

 

siulp_logo_piccolo.jpg

OMESSA RICARICA DEL TICKET

 
Palazzina “Control Room” cantiere TAV - Problematica Estintori Stampa E-mail
Scritto da Segreteria Provinciale Torino   
siulp_logo_nuovo.jpgDocumento del Segretario Generale Provinciale
Eugenio A. BRAVO

 

Al Signor Questore - TORINO
Al Signor Dirigente Medico - TORINO
e p.c.
All'Ufficio Relazioni Sindacali - ROMA
Al Segretario Generale Nazionale SIULP - ROMA

Egregio Sig. Questore,

questa O.S. nel mese di giugno u.s., facendosi carico delle problematiche segnalate dai poliziotti impiegati di servizio al cantiere di Chiomonte, segnalava le perplessità relative all'esposizione dei poliziotti stessi, sia alle polveri del cantiere, che ai mezzi d'opera lì utilizzati. 

In quell'occasione si trovò ampia comprensione e collaborazione della S.V. aprendo un ampio tavolo di confronto con la società L.T.F., responsabile dei lavori, contemplando e forse tutelando i colleghi da alcuni rischi derivanti dai turni di servizio effettuati nel cantiere, e affrontando problematiche anche rilevanti, quali la natura delle polveri del cantiere.

Sembra però paradossale, come invece, alcuni accorgimenti e strumenti che sono alla base della sicurezza in generale vengano trascurati nella palazzina che ospita i poliziotti durante i turni di servizio. 

Ci si riferisce nello specifico al rischio di incendio, laddove dal piano di emergenza sono previsti nr.4 estintori a fronte dei nr.2 presenti nella struttura di due piani. Ma ciò che ancora più risulta di omessa verifica è che uno degli estintori presenti, risulta completamente scarico.

Nell'anomalia giuridica del cantiere ai fini dei riconoscimenti delle figure del D.L.vo 81/08, viene da chiedersi chi doveva fare cosa e, a quanto consta a questa O.S. la gestione della sicurezza all'interno della palazzina "Control Room", è stata demandata dalla società L.T.F. al Suo Ufficio.

Nell'attesa di immediato ripristino degli estintori in argomento, e di riscontro alla presente, con l'occasione si inviano cordiali saluti.

Torino, 14 gennaio 2015

 
< Prec.   Pros. >
reale_mutua_banner_300x200.jpg
auto_giannini.png
universit_rid.jpeg

contattaci.jpg

facebook.png
youtube.png

Torino Notizie

Città di Torino

Statistiche di accesso

da martedì 15 maggio 2012: Contatore utenti connessi
da venerdi 4 dicembre 2015:
Utenti connessi