Tessere Autostradali e ZTL Viola Stampa E-mail
Scritto da Segreteria Provinciale Torino   

 

 

Active ImageDocumento del Segretario Generale Provinciale

Eugenio A. BRAVO

 

OGGETTO: Tessere autostradali e ZTL Viola.

AL SIGNOR DIRIGENTE IL COMPARTIMENTO DELLA POLIZIA STRADALE PER IL PIEMONTE E LA VALLE D'AOSTA
E per conoscenza
ALLA QUESTURA GABINETTO - Ufficio Rapporti Sindacali -
= T O R I N O =

Recita un antico aforisma, "prima o poi tutti i nodi vengono al pettine".

La questione tessere autostradali in dotazione al Compartimento Polizia Stradale Piemonte e Valle D'Aosta e soprattutto le ragioni della verifica del loro utilizzo, è stata ampiamente illustrata nella sentenza N. 00515/2013 del TAR Piemonte, il quale ha dato ampiamente ragione alle richieste avanzate da questa O.S.. 

Sentenza, tuttavia, che il Siulp di Torino avrebbe fatto volentieri a meno se la Sua dura opposizione alle legittime istanze, non avesse costretto questa O.S. ad intraprendere la via legale.

E proprio quei dubbi, che avevano dato luogo al ricorso del Siulp, sono stati fugati attraverso l'acquisizione del famigerato "registro" di annotazione delle tessere autostradali giacchè, proprio da una disamina del registro stesso emergono, non indizi, ma prove inconfutabili sulla discutibile gestione dell'utilizzo delle tessere stesse.

Il Siulp, come noto, non ha mai avuto, quale intendimento, quello di revocare la disponibilità e l'utilizzo delle tessere autostradali, bensì, come risaputo, quello di mettere un freno al criterio soggettivo relativo alla distribuzione delle tessere in questione.

Il Siulp di Torino non ambisce organizzare ed intraprendere "crociate" contro chicchessia, il suo unico proposito è stato e resta, quello di stabilire criteri di equità e rimuovere, al di là del ripristino dell'utilizzo delle tessere, le "cause" che hanno consolidato un sistema sperequativo, i cui eccessi sono comprovati dall'anzidetto registro di gestione.

E come la problematica delle tessere autostradali è per il Siulp di Torino all'ordine del giorno, anche la risoluzione definitiva della distribuzione dello "ZTL Viola", rilasciato dalla competente Autorità comunale, è anch'essa di prioritaria importanza. I criteri soggettivi di distribuzione assolutamente discutibili, privi di obiettive valutazioni, oltre ad essere incoerenti verso le stesse disposizioni previste dall'Ordinanza del Sindaco, favoriscono ed incentivano discriminazioni di trattamento tra i poliziotti in servizio presso la Polstrada di Torino.

Metodi e criteri di valutazione degni di segnalazione e di essere posti all'attenzione della stessa Commissione provinciale "protezione e benessere" ed eventualmente "pari opportunità" del personale.

Al riguardo, auspicando nella Sua condivisione diretta alla risoluzione delle questioni anzidette, nell'intendimento di ripristinare un clima di collaborazione e trasparenza, con la presente Le chiedo un incontro finalizzato a discutere e definire con chiarezza e risolutezza, quanto sopra rappresentato.

Con l'occasione Le invio cordiali saluti.

Torino, 9 settembre 2013

 
< Prec.
reale_mutua_banner_300x200.jpg
auto_giannini.png
universit_rid.jpeg

contattaci.jpg

facebook.png
youtube.png

Statistiche di accesso

da martedì 15 maggio 2012: Contatore utenti connessi
da venerdi 4 dicembre 2015:
Utenti connessi