Comunicati
Aggressione sen Airola - Comunicato Stampa Stampa E-mail
Scritto da Segreteria Provinciale Torino   
SEGRETERIA PROVINCIALE

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO

SIULP - SAP - SIAP

AGGRESSIONE AL SENATORE AIROLA EVIDENZIA RISCHI CORSI QUOTIDIANAMENTE DAI CITTADINI. SOLIDARIETA' E RICHIESTA DI ATTENZIONE ALL'INTERA CLASSE POLITICA:

 
Comunicato NUE 112 - 6 agosto 2017 Stampa E-mail
Scritto da Segreteria Provinciale Torino   
SEGRETERIA PROVINCIALE

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO

SIULP - SAP - SIAP - NURSIND

Comunicato stampa congiunto del 6 agosto 2017, sul NUE 112:

 
Comunicato NUE 112 - 2 agosto 2017 Stampa E-mail
Scritto da Segreteria Provinciale Torino   
SEGRETERIA PROVINCIALE

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO

SIULP - SAP - SIAP

Comunicato stampa congiunto del 2 agosto 2017, sul NUE 112:

 
Comunicato NUE 112 - 20 agosto 2017 Stampa E-mail
Scritto da Segreteria Provinciale Torino   
SEGRETERIA PROVINCIALE

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO

SIULP - SAP - SIAP

NURSIND - CO.NA.PO. - FNS CISL

UILPA - CONFSAL

Comunicato stampa congiunto del 20 agosto 2017, sul NUE 112:

 
Spostare tutti per non spostare nessuno - Comunicato Congiunto Stampa E-mail
Scritto da Segreteria Provinciale Torino   
SEGRETERIA PROVINCIALE

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO

SIULP - SAP - SIAP

Dichiarazione dei Segretari Generali Provinciali: BRAVO, PERNA, DI LORENZO

Una famosa frase gattopardesca recitava: "Cambiare tutto per non cambiare niente", esattamente quello che potrebbe accadere negli edifici ex Moi di Torino ove il problema dell'occupazione abusiva degli extracomunitari si vorrebbe risolvere trasferendo gli occupanti nella ex caserma Lamarmora di via Asti.

Ma se la soluzione del problema si limita ad un semplice trasferimento di sede anche per tutti coloro che sono irregolari nel territorio dello Stato, il risultato altro non sarebbe che la solita imbarazzante recita dello Stato: il problema legato alle condizioni alloggiative e ad eventuali presenze irregolari (atteso che sono circa un migliaio gli extracomunitari da spostare) si trasferirebbe da via Giordano Bruno in via Asti riversando sui cittadini dell'area interessata tutti i conseguenti possibili disagi e problemi. Altro non sarebbe che l'ennesima conferma di assenza di una seria strategia risolutiva per la quale il Sindaco di Torino non può far finta di niente.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 9 di 143
volantino_rid.jpg

contattaci.jpg

facebook.png
youtube.png

Statistiche di accesso

da martedì 15 maggio 2012: Contatore utenti connessi
da venerdi 4 dicembre 2015:
Utenti connessi